Info

La promozione dell’uguaglianza di genere rappresenta una priorità per l’Unione europea, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi strategici europei 2020 per la crescita e l’occupazione.

Attualmente l’Europa sta affrontando il fenomeno delle migrazioni di massa. Uno studio pubblicato dal Consiglio d’Europa e dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) nel marzo 2014, ha sottolineato l’urgenza d’intervenire per offrire un supporto ai minori immigrati non accompagnati, particolarmente vulnerabili e inermi:

“I bambini non accompagnati, nella delicata fase di transizione all’età adulta esprimono bisogni specifici e devono essere accompagnati in maniera adeguata per favorirne lo sviluppo, l’autonomia e la piena integrazione nella società ospitante”.

Il progetto My Rights Rights nasce proprio con l’obiettivo di trovare soluzioni condivise al problema tra i paesi coinvolti (Bulgaria, Francia, Italia, Germania, Turchia e Regno Unito), e dotare le organizzazioni che si occupano di minori immigrati non accompagnati di strumenti formativi sulla parità di genere. Il focus del progetto è sugli aspetti seguenti: favorire la familiarizzazione con aspettative e atteggiamenti legati al genere diffusi in Europa, aiutare i minori a superare le esperienze negative vissute in relazione al genere e favorirne una migliore inclusione professionale nella società europea.

Risorse

Questa formazione on line è pensata per voi che lavorate con i minori migranti non accompagnati. Clicca sul link qui sotto per avviare il modulo. Potete navigare utilizzando il pulsante che trovate nelle pagine. Quando volete interrompere basta che chiudiate la finestra.

Powered by elearningfreak.com

 

Questi esercizi possono essere svolti da chiunque lavori con  minori non accompagnati. Sono pensati per aiutarti a introdurre un approccio di genere nello svolgimento del tuo lavoro quotidiano. Ci sono alcuni esercizi da svolgere da solo o con i tuoi colleghi e alcuni suggerimenti di attività che potresti svolgere con I minori non accompagnati con cui lavori. Clicca sul link qui sotto per scaricare la guida.

 [Guide]

Questa guida è pensata per i minori non accompagnati appena arrivati per farli riflettere su come le differenze di genere sono viste nel paese di accoglienza. Puoi scaricarla e condividerla con i minori non accompagnati con cui lavori.

 [Guide]

Puoi giocare a questo gioco insieme ai minori non accompagnati con cui lavori. Aiuta a conoscere la situazione delle pari opportunità nel paese di accoglienza e dà la possibilità di discutere e imparare. Clicca sul link per iniziare a giocare e scaricare le istruzioni del gioco.

 [Game]

Anche questi video e questo cartone li puoi vedere insieme ai ragazzi e alle ragazze. Il cartone racconta la storia di un fratello e una sorella, in una ottica di genere. Il video raccoglie una serie di interviste di ragazzi che sono arrivati in Europa minorenni e non accompagnati e che sis ono confrontati con le regole relative alla parità di genere del paese di accoglienza. I ragazzi e le ragazze possono trarne suggerimenti e spunti di riflessione.

L’opuscolo informativo del progetto My Gender Rights è disponibile al seguente link:

 MGR leaflet

Partner

Erasmus + è il programma dell’UE per sostenere l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport in Europa. Il suo bilancio di 14,7 miliardi di euro offrirà a più di 4 milioni di europei la possibilità di studiare, formarsi e fare esperienza di volontariato.

CIAPE è il Centro Italiano per l’Apprendimento Permanente, un ente non profit che opera a livello europeo per rimuovere le barriere che ostacolano l’apprendimento continuo. CIAPE è un’associazione di discenti adulti, all’avanguardia nelle strategie d’apprendimento individuali ed organizzative.

CIAPE è coordinatore transnazionale dell’ “Alleanza Europea per l’Apprendistato“, che riunisce autorità pubbliche, imprese, parti sociali, enti dell’istruzione e della formazione professionale ed altri attori chiave quali le camere di commercio di 20 diversi stati europei al fine di favorire l’apprendistato su scala transnazionale. CIAPE è membro della “European Qualifications Framework – Credit Transfer in VET” e della “Quality Assurance in VET” del CEDEFOP. CIAPE svolge attività di ricerca e formazione finalizzate allo sviluppo e alla validazione delle competenze trasversali e delle nuove competenze richieste dal mercato del lavoro.

Ni+ Ni- è un organismo di consulenza specializzato in Parità di genere. Offre supporto e formazione alle organizzazioni pubbliche e private per sviluppare strategie e piani d’azione per promuovere la parità di genere. Ni+ Ni- effettua diagnosi di genere analizzando criteri quali remunerazione, occupazione e formazione, a cui fa seguire piani d’azione e strumenti di formazione o sensibilizzazione che mirano a ridurre le disparità di genere.

Fastrak Consulting Ltd è una piccola società di consulenza che opera nel Regno Unito, ma con clienti in tutto il mondo. Fastrak è stata fondata nel 1997 da Clive Shepherd, ex manager della formazione per una società multinazionale e poi co-fondatore di una società di sviluppo multimediale. Fastrak è specializzata nell’apprendimento e nella comunicazione digitale.

Younclusion è un’organizzazione non governativa senza scopo di lucro che mira a migliorare la situazione dei giovani, delle donne e dei gruppi marginali della società in tutti gli ambiti della vita sociale, attraverso la promozione dell’uguaglianza di genere, della democrazia, dei diritti umani, dello sviluppo sociale, del volontariato e dell’integrazione.

Lo staff dell’organizzazione ha esperienza nei settori dell’educazione non formale, delle politiche giovanili, del volontariato, della parità di genere, della cittadinanza attiva e della partecipazione, dei diritti umani e del lavoro giovanile. Younclusion appartiene a diverse reti internazionali come la Fondazione Anna Lindh, la rete FEDI e le reti nazionali Denge ve Denetleme Ağı, Gençlik Örgütleri Forumu, Ulusal Gençlik Parlamentosu ecc.

Unis-Cité è un’organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 1994 da tre studenti che hanno voluto creare opportunità per i giovani di impegnarsi a favore dell’uguaglianza, della diversità e della tolleranza. Unis-Cité è stata la prima organizzazione di volontariato in Francia che ha consentito ai giovani di attivarsi per promuovere la solidarietà, mettendoli in contatto con persone diverse.

L’Associazione offre esperienze di Servizio Civile ai giovani dai 16 ai 25 anni con background e livelli socio-culturali e d’istruzione differenti, selezionati unicamente in base al fattore motivazionale che li spinge. Offrono opportunità di lavoro di gruppo, della durata dai 6 ai 9 mesi, in diverse aree tematiche: ambiente, disabilità, lotta contro la discriminazione, cittadinanza, aiuto per gli anziani, ecc.

La loro vision: ogni giovane deve dedicare un anno della propria vita a servire la comunità.

Internationaler Bund (IB) è uno dei maggiori fornitori di servizi nel campo della gioventù, del lavoro sociale e dell’istruzione in Germania. I suoi 14.000 dipendenti localizzati in 700 unità in Germania aiutano ogni anno circa 350.000 tra bambini, giovani, adulti e anziani nella propria pianificazione personale e professionale.

IB Brandenburg Nordost opera a Neuenhagen (vicino a Berlino), offrendo i propri servizi ad un bacino di circa 3.000 clienti, con un focus particolare sui giovani svantaggiati, con difficoltà di apprendimento, rifugiati, migranti o socialmente esclusi.

IB Brandenburg Nordost gestisce una scuola professionale, una scuola secondaria, un centro di formazione professionale e diversi club per i giovani. Negli ultimi tre anni, ha anche sviluppato servizi di cura per i rifugiati; attualmente gestisce 5 strutture residenziali per richiedenti asilo e rifugiati. Inoltre dispone di strutture di cura che attualmente accolgono 15 giovani minori non accompagnati tra i 13 ei 17 anni con lo status di richiedenti asilo, che alloggiano presso la struttura e sono supportati da un team di operatori sociali.

L’associazione nazionale SCAS è un ente giuridico senza scopo di lucro nato nel 1992, con 8 filiali in Bulgaria. Le attività organizzative sono state avviate molto tempo prima con iniziative volte allo sviluppo professionale dei giovani e degli studenti – sviluppo di materiali didattici e formativi, informazioni per i giovani, seminari, corsi di formazione, pratiche e forum. Dal 1992, SCAS ha gestito e realizzato più di 120 progetti nazionali ed internazionali.